Ultima modifica: 12 Aprile 2019

L’Eures cerca tra i nostri alunni personale per un hotel in Germania

Il giorno 11 aprile, l’IPSSAR Mattei Vieste ha ospitato l’EURES, Ricerche Economiche e Sociali, una associazione impegnata nella promozione e realizzazione di formazione e di ricerca applicata in campo economico, soprattutto nel settore turistico alberghiero.

L’incontro è partito dopo un’attenta selezione da parte della Referente di orientamento dell’IPSSAR MATTEI Prof.ssa Orti Huelin in collaborazione con il delegato EURES della provincia di Foggia, Nicola Fusco, tra gli alunni delle classi quinte. I responsabili dell’Eures, Marcel Mauer e Peregrin Maier proprietario del Parkhotel Weiskirchen, hanno offerto ai ragazzi la possibilità di candidarsi per lavorare in Germania.

Si tratta di un’iniziativa organizzata da Eures Italia attraverso la rete regionale dei servizi per l’impiego ed Eures Germania/The International Placement Service, il sistema delle agenzie per il lavoro tedesco. La proposta è quella di un contratto a tempo indeterminato con il Parkhotel Weiskirchen, che nello specifico cerca camerieri e barman, chef de partie e receptionist italiani.

L’intento è cooperare per combattere la disoccupazione e lo scollamento tra domanda e offerta all’interno del mercato del lavoro europeo. L’iniziativa rientra nel progetto ‘The Job of my life’ messo a punto dal Ministero del Lavoro italiano e tedesco. I giovani italiani di età compresa tra i 18 e i 35 anni (con qualche eccezione per i 40) potranno partecipare alle selezioni.

Gli incontri consisteranno in una fase di pre-selezione in cui verranno effettuati i primi colloqui da parte degli Eures, affiancati da responsabili del lavoro tedeschi. Preferibile la conoscenza del tedesco e inglese.

I profili ricercati sono: cuochi, pasticcieri, addetti al servizio di Accoglienza e di Sala bar.

Lo scopo di questo progetto è informare sulle prospettive in Germania in relazione al settore lavorativo di interesse, e mostrare le disponibilità nel mercato del lavoro tedesco.

Condividi:




Link vai su