Ultima modifica: 22 Dicembre 2019

Al premio Palumbo-Ruggieri l’Alfiere della Repubblica Rebecca Abate come testimonial della solidarietà

Un testimonial davvero particolare è intervenuto quest’anno all’IPEOA “Mattei” per il tradizionale appuntamento con “Il valore della solidarietà”, la manifestazione, con valenza profondamente educativa verso le giovani generazioni, si prefigge di ricordare due importanti figure del “Mattei”, prematuramente scomparse: l’insegnante Michela Ruggieri ed l’alunno Salvatore Palumbo.

L’evento si è configurato congiuntamente con la settima edizione del “Premio Ruggieri” assegnato ai migliori convittori dell’Istituto e dalla quattordicesima edizione del “Premio Palumbo” conferito agli studenti con spiccata solidarietà.

Nell’aula magna dell’Istituto viestano, venerdì mattina 20 dicembre, ha partecipato alla manifestazione Rebecca Maria Abate, la giovanissima alunna di Lucera (ha compiuto 11 anni ad aprile scorso) che il 14 marzo 2019è stata insignita dell’Attestato d’onore di “Alfiere della Repubblica” dal Presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, con altri 28 giovani che si sono distinti come costruttori di comunità, attraverso la loro testimonianza, il loro impegno, le loro azioni coraggiose e solidali.

Per il “Mattei”, oltre alla dirigente scolastica Ettorina Tribò, ha fatto da moderatrice l’insegnante Gianna Lucatelli, referente per l’inclusione e la disabilità nell’Istituto. Via via sono stati così premiati gli studenti mentre Rebecca Abate leggeva le varie motivazioni.

Per il “Premio Palumbo” per la solidarietà sono stati premiati Michele La Porta (Sannicandro G.), Antonio Manuel Maggiore (Vieste), Stefano Di Pasquale (Cerignola), Diego Valentino Guerra (Vieste). Per il  “Premio Ruggieri” per i migliroi concittoeri : Michele Di Bari – miglior convittore (Monte Sant’Angelo), Michela De Felice – miglior convittrice (Ischitella).

Al termine la dirigente scolastica del “Mattei” ha consegnato un attestato a Rebecca Abate.

Qui di seguito il report video dell’intervista a Rebecca Abate.

(fonte: www.retegargano.it)

Condividi:




Link vai su