Ultima modifica: 5 Aprile 2019

Il maestro Igino Ventura ci spiega come fare “Il buon gelato”

Iginio Ventura, gran gelatiere di Peschici. È stato il protagonista dell’evento dal tema “Il gelato artigianale” svolto giovedì 4 aprile presso l’IPSSAR Mattei di Vieste.

Peschici, provincia di Foggia, costola nord-orientale della Puglia, scampolo di terra amata da molti.Qui nacque e vive Iginio Ventura, classe 1980, orafo per mestiere e gelatiere per vocazione: Figlio e nipote d’arte, il piccolo Iginio cresce e decide che da grande vuol fare l’orafo. Finché vuole che la sua vita abbia un’altra strada,quella di diventare un gelatiere.

Ad arricchire la giornata sono stati le numerose ricette che hanno formato gli alunni di cucina, pasticceria e appassionati del gelato. Il maestro Igino Ventura ha spiegato tutto il processo sul mondo degli ingredienti che costituiscono, la parte essenziale per un ottimo risultato dell’alta professionalità e del gusto raffinato. Il perfetto gelatiere che vuole aprire un’attività deve seguire dei corsi di formazione base e cercare sempre di pianificare l’ attività di aggiornamento, attraverso dei corsi che perfezionino le conoscenze già acquisite.

Quando si vuole aprire una gelateria artigianale, la formazione è un continuo aggiornamento delle proprie competenze che sono un requisito fondamentale per raggiungere il successo. Infatti, la professionalità è la caratteristica essenziale di ogni gelatiere artigianale che vuole distinguersi all’interno di un mercato altamente competitivo.

Il mercato della gelateria artigianale offre numerose opportunità formative a cui tutti i gelatieri che possono partecipare al fine di acquisire una maggiore esperienza e migliorare la propria abilità di maestro gelatiere. Inoltre, i corsi di formazione hanno anche l’obiettivo di salvaguardare i sani ingredienti del gelato artigianale, fornendo gli strumenti e le conoscenze necessarie per realizzare prodotti di qualità apprezzati dai consumatori.

Condividi:




Link vai su