Ultima modifica: 4 Giugno 2021

Erasmus+ “No to Violence and Discrimination”: parte seconda (… un anno dopo)

Anche quest’anno scolastico sta volgendo al termine… si conclude così la seconda tappa del nostro viaggio attraverso l’Europa grazie al progetto Erasmus+ “No to Violence and Discrimination” che ha visto impegnati i nostri studenti, assieme ai loro compagni provenienti da Grecia, Romania, Polonia e Turchia, in attività di approfondimento sulla tematica riguardante violenza e discriminazione.

Quest’anno, tutto è cominciato nel mese di ottobre 2020 con gli Erasmus+ Days durante i quali i ragazzi, i docenti coinvolti e la Dirigente hanno rilasciato un’intervista ai media locali. Da gennaio ad aprile è proseguita con la realizzazione di un video tour virtuale di Vieste, un’unità di apprendimento sul tema del bullismo, un poster rappresentativo della tematica “No to Violence and Discrimination in a Teenager’s Eyes” e di una brochure che elenca i contatti delle associazioni di volontariato contro violenza e discriminazione operanti sul territorio.

Il poster, che il prossimo anno parteciperà a una competizione tra i Paesi aderenti, è frutto di un concorso interno cui hanno aderito diversi alunni del nostro Istituto.  Il vincitore è risultato Mattia Spano della classe 2F.

Anche Gabriele di Mauro (IV ENO C) e Vivian Garofalo (V ACC) hanno realizzato disegni a tema che sono stati utilizzati per arricchire la brochure.

Di seguito vi presentiamo il materiale frutto dell’impegno dei nostri studenti e del gruppo di lavoro coinvolto.

Contenuto bloccato, accetta i cookie per visualizzare il contenuto
Condividi:




Link vai su Skip to content